Casalini Sulky. Nel 1969 nasce la minicar senza patente

Casalini Sulky. Nel 1969 nasce la minicar senza patente
Casalini Sulky. Nel 1969 nasce la minicar senza patente

“Con il Sulky, Casalini risolve economicamente i problemi del traffico urbano, senza targa e senza patente”. Con questo slogan la fabbrica di automobili piacentina lanciava alla fine degli anni ’60 la prima minicar a tre ruote che poteva essere guidata senza patente, a partire dai 14 anni. Dopo avere prodotto per anni il cinquantino “David”, il Sulky fu studiato per essere un ciclomotore più sicuro, grazie ad una struttura a scocca portante in tubolari di acciaio rinforzato. Questo principio andrebbe ricordato ancora oggi ai detrattori delle minicar, quando le associano al mondo delle automobili (definendole “macchine poco sicure”) quando in realtà, essendo quadricicli leggeri, sono i ciclomotori più sicuri in circolazione (altro…)

Approfondisci

Test drive. Casalini M10 WRS in edizione limitata

Minicar Casalini M10 WRS
Minicar Casalini M10 WRS

Per Casalini, azienda italiana che da oltre 70 anni rappresenta uno dei più importanti player internazionali nel settore delle minicar, il 2010 è stato un anno importante. Con il lancio della nuova micro vettura M10, i progettisti della casa piacentina hanno davvero dato il massimo, attingendo dalla storia del design industriale made in Italy, e traducendo in fatti la propria passione per questo specifico settore. “Non esiste dettaglio della M10 che non sia stato oggetto di confronto tra scienza ed arte, tra ingegneri e stilisti, tra operai e artigiani,” spiega l’elegante brochure della minicar. (altro…)

Approfondisci