Aixam

Cambia la legge. In due sulla macchinetta a 16 anni

Da oggi cade un divieto storico per condurre un passeggero sui ciclomotori fino a 50 cc, su moto fino a 125 cc di cilindrata e naturalmente sulle minicar: finora era indispensabile che il conducente fosse maggiorenne, ora si scende a 16 anni. Resta indispensabile, però, onde evitare multe, che chi è alla guida abbia la patente Am (per guidare il ciclomotore) oppure A1 (per motocicli di 125 cc) e B1.

Indispensabile anche che la moto sia omologata al trasporto di un passeggero. «A questo punto il divieto di circolazione in due – spiega l’Asaps, Associazione amici sostenitori polizia stradale – resterà in vigore solo per i 14-15enni in motorino oppure nel caso di ciclomotori non idonei al trasporto di due persone».