special

Casalini M14 Special Edition. Tuffo nel mondo dei colori per la casa italiana

Un rosa shocking che richiama le Lamborghini più feroci. Un giallo che vibra come il rombo del motore di una Camaro. Un verde acceso, brillante, che richiama il mondo delle corse. Il tutto sapientemente miscelato con il nero, in modo da creare contrasti forti ed equilibri di stile. Le nuove Casalini M14 Special Edition sono solo un esempio di come la casa italiana abbia puntato sulla flessibilità delle personalizzazioni. Le diaboliche macchinette italiane, in queste versioni speciali bicolore, hanno conquistato paesi come Austria e Francia, dove il numero delle prenotazioni è in crescita vertiginosa. E anche in Italia, mercato che si sta spostando ormai in modo definitivo su giovani e giovanissimi, le edizioni speciali convincono. A Roma, Catania, Firenze, Torino, Milano e nelle città dove la mobilità può essere più problematica che nelle province, le minicar sono molto apprezzate. Se così colorate, anche si più.

Approfondisci

wec-onroak-automotive-ligier-js-p2-unveil-2014-onroak-automotive-ligier-js-p2

European Le Mans Series. Greaves acquista una Ligier JS P2

Il gruppo Ligier, leader nel mondo delle minicar, ha tradizioni sportive che si rinnovano di anno in anno. Il team Greaves, campione in carica della European Le Mans Series, ha annunciato di avere acquistato una Ligier JS P2, prototipo che affiancherà alla tradizionale Gibson 015S. La seconda Gibson della squadra britannica è stata venduta. Greaves non ha ancora deciso come dividersi tra WEC e ELMS, ovvero quale LMP2 parteciperà a uno dei due campionati. Greaves inizierà i test con la Ligier nel mese di dicembre.

Approfondisci

12027100_10153236747533823_7249703167002322568_o

Casalini rinnova il canale YouTube con i video della M14

Casalini, l’azienda italiana che dal 1939 produce minicar (o macchinette come le chiamano a Roma), sta rivoluzionando il modo di comunicare ai giovani clienti. Nel 2015 ha iniziato a comunicare con i ragazzi attraverso Facebook, instaurando un dialogo che è servito anche per realizzare alcuni modelli speciali dell’ammiraglia M14. Oggi rinnova il canale YouTube, con la pubblicazione di una decina di video clip realizzati prevalentemente per le strade di Roma, con gli studenti delle scuole superiori.

La playlist dedicata a Casalini M14 è ricca di immagini accattivanti e riprese che mettono in luce i numerosi pregi della minicar 100% italiana. Protagoniste dei filmati, insieme alla macchinetta, sono le due modelle Cristina Boboc e Marina Tataru. Voi quale preferite?

Canale ufficiale Youtube
www.youtube.com/c/CasaliniOfficialIT

Approfondisci

11952805_1052325138141044_3369503468105997781_o

Ritorno al Futuro con Ligier

Ha consacrato Michael J. Fox. E’ un’icona degli anni ’80. Nel 2007 è stato scelto per essere conservato nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti. Stiamo parlando della celebre pellicola “Ritorno al futuro” (Back to the Future), un film del 1985 diretto da Robert Zemeckis e interpretato anche da Christopher Lloyd. Al termine del primo episodio Michael J. Fox decolla verso il futuro, il 2015. E proprio per celebrare il fatto che oggi è il futuro immaginato da Zemeckis, Ligier ha lanciato sul web una campagna molto simpatica che vede la minicar sfrecciare balzando avanti sulla nostra linea temporale. “Allez, c’est reparti pour un tour! Direction le 21/10/2070 cette fois”.

Approfondisci

frank-matano

Il giudice di Italia’s Got Talent, Frank Matano, e la sua Ligier JS50 ICE

Frank Matano è amatissimo dal pubblico più giovane per i suoi scherzi telefonici sul web, per le sue frequenti comparsate come inviato de Le Iene e per essere uno dei giudici ad Italia’s Got Talent. Ligier è stata da subito conquistata dalla simpatia dell’attore, il quale ha guidato una JS50 ICE in alcuni suoi video girati per il web. Frank Matano è considerato tra i primi e più famosi youtuber italiani.

Frank Matano ha utilizzato la sua Ligier per muoversi comodamente tra un set e l’altro di Scherzi a Parte. In quel periodo stava lavorando anche al film “Fuga di Cervelli”, e in una delle sue incursioni su Youtube ha ironizzato sulla pronuncia del brand francese Ligier.

Sono molte le foto e i video di Frank Matano con la sua Ligier JS50 sulla pagina ufficiale di Ligier e Microcar su Facebook: https://www.facebook.com/LigierMicrocar

GUARDA IL VIDEO

Approfondisci

Marina Tataru guida la Casalini M14 verde militare

Marina Tataru. Nuova testimonial per Casalini M14 in versione militare

Dopo la stella emergente Cristina Boboc, Casalini punta su un’altra super modella per presentare a Roma la livrea militare della nuova M14. La bellissima Marina Tataru, con all’attivo diversi ruoli sia per la pubblicità che per la moda, ha messo in mostra le sue doti di pilota alla guida della macchinetta Casalini. La sua guida sportiva si è fatta notare per le strade della Capitale e la minicar italiana è stata salutata con grande entusiasmo dai ragazzi delle scuole capitoline.

Nella versione verde militare, Casalini M14 mostra i muscoli. L’indiscussa qualità e sicurezza dei modelli precedenti sono ora supportate da un design fluido ed elegante che rende la M14 unica nel suo genere. Per raggiungere determinati standard di eccellenza ogni dettaglio della nuova CASALINI M14 è stato progettato con un’attenzione maniacale, attraverso l’impiego di materiali accuratamente selezionati, coordinati tra loro in modo armonioso e lavorati artigianalmente con la massima precisione. L’intero abitacolo è stato riprogettato e rielaborato in base ai principi di estetica, funzionalità ed ergonomia. Tutta la strumentazione è stata interamente rivoluzionata, a cominciare dall’utile contagiri (praticamente gli unici ad averlo) e dal devioluci che consente di gestire in modo più pratico fari, indicatori di direzione e tutte le funzionalità dedicate ai tergicristalli. Il nuovo cruscotto, con strumento ribassato rispetto a tutti i modelli precedenti, garantisce una maggiore visibilità ed un comfort di guida senza precedenti.

Le foto e i video di Marina Tataru con la sua M14 sono visibili sulla pagina Facebook ufficiale dell’azienda italiana: https://www.facebook.com/CasaliniOfficial

Approfondisci

MgoPF

Microcar si fa in 4 con M.Go Premium Family

In 4 su una minicar? Ora è possibile. Con M.Go Premium Family, Microcar aggredisce il mercato delle citycar. “M.Go comunica da subito un’immagine di eleganza e solidità – spiega Ligier in un comunicato – compatta ma al tempo stesso spaziosa, con linee squadrate che richiamano il mondo delle auto urban-cross. Essenziale ma ben lontana dai banali stilemi molto diffusi nel segmento, M.Go Premium Family è al tempo stesso un’ icona di stile, riprendendo linee morbide, copiose modanature cromate, dettagli curati e un frontale completamente ridisegnato.
Spaziosa, versatile e soprattutto sicura: coerentemente ai modelli Ligier Group, M.Go Premium Family ha superato severi crash test Utac per adempiere ad alti standard di sicurezza ed affidabilità, presentando un telaio in monoblocco con rinforzi strutturali, barre anti intrusione sulle portiere, 4 freni a disco, cinture di sicurezza con ancoraggi rinforzati ed airbag lato guida su richiesta (unica Minicar a proporlo)”.

Approfondisci

guy

Addio a Guy Ligier. Fu uno dei grandi protagonisti della storia della Formula 1

E’ morto all’età di 85 anni il pilota e imprenditore francese Guy Ligier. La sua carriera ha colpito l’immaginario collettivo lasciando un’immagine indelebile in tutti i cuori degli appassionati. Ha iniziato come motociclista, vincendo il campionato francese (1959 e 1960). Volitivo e combattivo, uomo d’affari dotato di una forza instancabile, ha dedicato tutto il resto della sua vita al mondo dell’automobile. Con 20 anni di gare ad alto livello, in cui sono stati corsi 326 Grand Prix, ottenendo 50 podi e 9 vittorie, Ligier ha segnato una lunga epopea che ha portato i colori francesi sui gradini più alti dei podi internazionali.

La Famiglia di Guy Ligier, sua moglie, i suoi figli e nipoti ringraziano per il grande affetto dimostrato in queste ultime ore a seguito della sua morte, avvenuta domenica 23 agosto, all’età di 85 anni. Per la sua famiglia, Guy Ligier era un uomo di alti principi, appassionato di tutto ciò in cui ha posto il suo impegno ed è così che ha segnato la storia dello sport automobilistico e dell’industria meccanica francese. Un uomo eccezionale, con un carattere forte che lo ha reso capace di “smuovere le montagne”.

Con il marchio Ligier creò un’industria leader mondiale nella produzione di quadricicli leggeri, oggi proprietaria anche del marchio Microcar, che in Italia ha sede a Piacenza. Per François Ligier, nipote del fondatore e Amministratore Delegato del Gruppo Ligier “era un uomo giusto e visionario. Egli ci lascia un patrimonio ricco di valori forti come il senso del dovere. A nome della nostra famiglia e della società rinnoviamo il nostro grazie a tutti”.

Approfondisci

Aixam

Cambia la legge. In due sulla macchinetta a 16 anni

Da oggi cade un divieto storico per condurre un passeggero sui ciclomotori fino a 50 cc, su moto fino a 125 cc di cilindrata e naturalmente sulle minicar: finora era indispensabile che il conducente fosse maggiorenne, ora si scende a 16 anni. Resta indispensabile, però, onde evitare multe, che chi è alla guida abbia la patente Am (per guidare il ciclomotore) oppure A1 (per motocicli di 125 cc) e B1.

Indispensabile anche che la moto sia omologata al trasporto di un passeggero. «A questo punto il divieto di circolazione in due – spiega l’Asaps, Associazione amici sostenitori polizia stradale – resterà in vigore solo per i 14-15enni in motorino oppure nel caso di ciclomotori non idonei al trasporto di due persone».

Approfondisci

js50sport

Ligier JS50 Sport. The Ultimate Look

La minicar Ligier JS50 si presenta pronta per l’estate 2015 in una nuova versione Simoni Racing, che debutta sul mercato nazionale con un design particolarmente sportivo, a partire da 12.400 euro. Il pacchetto estetico è fatto di dettagli come gli inediti cerchi in lega neri da 15 pollici, specifici per il modello. Poi ci sono i paraurti sportivi specifici, l’anteriore con prese d’aria maggiorate che integra le luci a led diurne, il posteriore con estrattori aerodinamico e doppio terminale di scarico. Il tutto è completato dalle modanature esterne con una colorazione che riprende la trama della fibra di carbonio e dalla vernice metallizzata bicolore.

All’interno, invece, spicca la nuova plancia con finiture rossa e plastiche ‘carbon look’ a contrasto, mentre i sedili sono rivestiti in misto ecopelle/tessuto e sfoggiano cuciture rosse. La pedaliera sportiva è un altro segno distintivo, così come il nuovo impianto audio Pioneer che ha i tweeter sulla plancia, la radio touchscreen con Bluetooth e la telecamera posteriore.

Approfondisci